Cronaca Chiari / Via Pontoglio

Trovato esanime in un campo, muore in ospedale dopo un giorno di agonia

A dare l’allarme alcuni parenti: lo avevano trovato in stato di incoscienza, poi la corsa in ospedale.

Ha accusato un malore mentre stava caricando il fieno sul suo trattore: non ha nemmeno fatto in tempo a scendere dal mezzo, per chiedere aiuto. E’ crollato al suolo, perdendo conoscenza. A trovarlo, attorno alle 15 di venerdì, sono stati proprio alcuni parenti: preoccupati perché l’uomo non rientrava a casa, si sono precipitati nel campo dove stava lavorando.

Una volta arrivati nella cascina di via Pontoglio, a Chiari, la drammatica scoperta. Immediato l’allarme: sul posto, in pochi minuti, era arrivato anche l’elisoccorso. Dopo le prime cure, Guido Gritti, questo il nome dell’agricoltore, era stato stato trasportato d’urgenza in ospedale. Le sue condizioni erano apparse gravissime e a nulla sono valsi i tentativi dei medici di salvargli la vita. L’uomo, 65 anni, è spirato sabato, il giorno dopo il ricovero.

Non dovrebbe esserci alcun tipo di verifica medico-legale: la causa accertata del decesso sarebbe appunto un malore improvviso, probabilmente un infarto. ?
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato esanime in un campo, muore in ospedale dopo un giorno di agonia

BresciaToday è in caricamento