menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiari: muore bruciato a 84 anni dando fuoco alle sterpaglie

La vittima si chiama Gian Antonio Vezzoli: lascia moglie e sei figli

Tragico incidente lunedì pomeriggio nella campagna di Chiari. L'84enne Gian Antonio Vezzoli è morto a causa delle ustioni riportate mentre bruciava le sterpaglie raccolte dai canali d'irrigazione, che stava ripulendo.

L'uomo, probabilmente, dev'essersi accasciato a causa di un malore proprio a lato della fiamme che aveva appiccato.

Lascia la moglie Pasqua Cassetti e i figli Andrea, Maria, Pierina, Emanuele, Agnese e Rosanna.

Il funerale sarà celebrato in Duomo da monsignor Rosario Verzele, ma data e ora devono ancora essere fissate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento