Bimbo nasce disabile dopo il parto: famiglia risarcita con 1,6 milioni di euro

Si è conclusa con un accordo di oltre 1,6 milioni di euro (a favore della famiglia) la vicenda che per anni ha coinvolto l'Asst Franciacorta e l'ospedale di Chiari

Foto d'archivio

Verranno risarciti per oltre 1,6 milioni di euro i genitori del bimbo venuto alla luce qualche anno fa all'ospedale di Chiari, e da allora costretto a vivere con una disabilità permanente causata da complicazioni durante il parto che potevano essere evitate. Proprio in questi giorni è stato firmato l'accordo transattivo con cui l'Azienda socio-sanitaria di Franciacorta, che appunto gestisce anche l'ospedale di Chiari, assume parte delle responsabilità concordando un risarcimento.

I soldi, fanno sapere i genitori, saranno utilizzati per sopperire alle costosissime spese mediche, di fisioterapia e riabilitazione cui il bimbo deve sottoporsi quasi ogni giorno. Come detto, una storia che risale a qualche anno fa.

Nessun problema durante i nove mesi della gravidanza, fino al giorno del parto: mamma e papà non vedono l'ora di mettere al mondo il loro primo figlio. Ma qualcosa non torna: durante il travaglio sarebbero infatti emerse delle complicazioni, che hanno messo in grave pericolo la vita del bambino.

Al piccolo infatti non sarebbe arrivato abbastanza ossigeno dalla placenta, procurandogli così dei danni neuorologici permanenti, causati appunto dalla carenza di ossigeno. Una situazione che poteva essere evitata: questo quanto hanno sostenuto per anni i genitori, che avevano anche denunciato l'ospedale.

Dal punto di vista medico-legale, è stata data ragione alla famiglia: e l'accordo transattivo proposto dall'Asst Franciacorta, per oltre 1,6 milioni di euro, ne è la conferma definitiva. Vicenda chiusa, dopo gli interminabili anni di una lunghissima attesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento