Cronaca

Beccato a spacciare, il grido di aiuto alla figlioletta: "Butta via la cocaina"

Arrestato a Chiari un albanese di 41 anni, beccato a spacciare in "diretta" dai carabinieri: una volta intercettato, l'uomo ha chiesto aiuto alla figlia ancora minorenne gridandole di buttare via tutta la droga

Spacciatore seriale nella rete dei carabinieri chiede aiuto alla figlia ancora 12enne per liberarsi della droga: ma il suo piano non funziona, i militari riescono a entrare in casa e ad impedire che la piccola esegua l'ordine del padre.

L'episodio è accaduto a Chiari, solo un paio di sere fa. Un 41enne di origini albanesi, da tempo tenuto d'occhio dalle forze dell'ordine, è uscito di casa per consegnare una dose di cocaina a un bresciano 50enne di Castrezzato, ora segnalato in Prefettura come consumatore di stupefacenti.

Non appena portata a compimento la transazione, il 41enne ha visto arrivare i carabinieri: ha cercato di raggiungere la porta di casa, forse per barricarsi all'interno, ma è stato raggiunto e arrestato prima che potesse varcare la soglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato a spacciare, il grido di aiuto alla figlioletta: "Butta via la cocaina"

BresciaToday è in caricamento