Chiari: spaccio al Privilegi Cafè, chiuso il bar di piazza Martiri

Le indagini sono iniziate grazie alle segnalazioni di alcuni residenti: il bar resterà chiuso su provvedimento del Questore per due settimane

Il Questore Lucio Carluccio ha disposto questa mattina la chiusura per quindici giorni del bar “Privilegi Cafè”, in piazza Martiri della Libertà a Chiari.

Il provvedimento è stato deciso dopo i ripetuti controlli eseguiti presso il locale, iniziati a seguito delle segnalazioni giunte da parte dei residenti, che lamentavano un viavai sospetto di tossicomani e di individui legati allo spaccio.

In occasione di uno dei controlli, due uomini all’ingresso del bar hanno cercato di svignarsela alla vista dei militari passando per una porta del retrobottega.
 
Inoltre, lo scorso 15 marzo, all'interno del bar è stato ritrovato anche un bilancino di precisione occultato dietro il motore di un condizionatore d’aria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento