Cronaca

Ruba gli assegni alla madre, poi si dà alle spese pazze in un negozio

Nei guai un 50enne di Urago d'Oglio. Dopo avere rubato il libretto degli assegni all'anziana madre, ha fatto acquisti in un negozio di elettrodomestici

Ha raggirato l'anziana madre per sottrarle il libretto degli assegni e fare compere con il proprio complice in un negozio di elettrodomestici. Ad incastrare il 50enne di Urago d'Oglio, e l'amico 34enne di Orzinuovi (entrambi nullafacenti e pregiudicati), sono stati i fotogrammi dell'impianto di sorveglianza di Chiari, che hanno avvalorato le indagini svolte dai carabinieri della locale stazione.

La scorsa settimana i due hanno acquistato un'asciugatrice e una tv, pagando la merce con due assegni da 680 e 600 euro. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che i titoli di credito utilizzati erano oggetto di smarrimento, denunciato lo scorso 26 gennaio dalla mamma del più anziano dei due. Per entrambi è quindi scattata la denuncia per truffa aggravata in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba gli assegni alla madre, poi si dà alle spese pazze in un negozio

BresciaToday è in caricamento