Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Gavardo

Morta a soli 21 anni: "Ciao Chiara, eri bella e luminosa: non ci sono parole"

L'ultimo saluto per Chiara Danieli, morta a soli 21 anni

È il giorno del dolore a Gavardo nel ricordo di Chiara Danieli, la ragazza morta a soli 21 anni dopo 6 mesi in ospedale, al Civile: si è spenta venerdì scorso, la salma è già stata sottoposta ad autopsia. Giovedì pomeriggio nella chiesa di piazza De Medici è stato celebrato il funerale: la parrocchia era gremita, dentro e fuori, seduti e in piedi. In tanti hanno voluto mostrare affetto e vicinanza ai genitori Nadia e Mauro, al fratello Simone con Jessica, ai nonni Battista, Maria e Oliva. Dopo la cerimonia, il corteo ha raggiunto il cimitero: qui un volo di palloncini bianchi è stato accompagnato dalle note della canzone "Ti dedico il silenzio" di Ultimo, il cantante preferito da Chiara.

L'omelia funebre

L'omelia funebre è stata officiata da don Giacomo Bonetta, per 17 anni parroco a Gavardo: "Me la ricordo ancora adolescente - ha detto - con tutta la sua vitalità e i suoi sogni. Quando un giovane muore è lecito porsi delle domande, chiedersi il perché di tanta sofferenza e il perché delle avversità della vita: anche per noi sacerdoti è difficile trovare le parole. Ma noi dobbiamo andare oltre, ricordarci che la vita è un viaggio e la tomba è soltanto un momento del cammino verso la luce. Ricordiamoci di Chiara, del suo nome così bello e luminoso: siamo vicini ai genitori, al fratello e a nonni, una comunità intera è accanto a voi".

Gli amici al funerale

In chiesa e al cimitero c'erano i tantissimi amici, i compagni di scuola e di università, le ragazze e i ragazzi del karate - Chiara è stata campionessa juniores a squadre sia a livello italiano che europeo, oltre che sul podio ai Mondiali nel 2016 e nel 2019 - della società Aishin Dojo di Gavardo, per cui la giovane aveva militato per tanti anni: con loro anche il maestro Claudio Colombi. In prima fila, a testimoniare vicinanza, anche la vicesindaca Ombretta Scalmana e l'assessore ai Servizi sociali Caterina Manelli. Un fiume di lacrime a Gavardo e in tutta la Valsabbia: sabato mattina una messa in memoria di Chiara anche alla chiesetta di Sant'Eusebio, a Caino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta a soli 21 anni: "Ciao Chiara, eri bella e luminosa: non ci sono parole"
BresciaToday è in caricamento