menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiari: drogato e ubriaco minaccia ex moglie, arrestato 43enne

I pugni sulla porta, gli insulti e le minacce: arrestato dai Carabinieri un bresciano di 43 anni residente a Chiari che da tempo molestava l’ex moglie. Fermato ieri pomeriggio, è risultato positivo al test dell’alcol e della droga

Ha minacciato l’ex moglie, prima con le parole e poi passando ai fatti, le ha bloccato le braccia, stava per metterle le mani addosso. E’ intervenuto un passante, la donna riesce a scappare e a correre in casa, l’uomo non demorde e comincia a colpire la porta, pugni sull’ingresso e grida di rabbia.

Arrestato dai Carabinieri un uomo di 43 anni residente a Chiari, reo di aver ‘assalito’ l’abitazione della ex moglie (una donna di 38 anni) minacciandola e insultandola: non era la prima volta, già succedeva quando erano sposati, è successo ancora anche a seguito del recente divorzio.

Una persecuzione che si era accentuata negli ultimi mesi, per la giovane donna la vita era diventata impossibile. Chiusa in casa ha potuto avvisare i Carabinieri, giunti sul posto in pochi minuti: il 43enne ha prima opposto resistenza, poi si è arreso ai militari.

E’ stato trovato positivo al test dell’alcol e della droga: dovrà rispondere delle accuse di stalking e molestie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento