Omicidio-suicidio di Lonato: Cezara è stata sedata prima di essere uccisa

Luigi Cuel, in cura presso il servizio psichiatrico del Cps di Montichiari, ha acquistato del cloroformio poche ore prima del delitto

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Cezara Musteata, la 18enne di Gozzolina uccisa la sera del 1 settembre, è stata sedata dal suo assassino per evitare che fuggisse. E’ quanto emerge dalle indagini dei Carabinieri di Desenzano, che indagano sull'omicidio-suicidio di Lonato.

"Pugnalato alle spalle: l'ho cresciuta
come una figlia e lei mi ha distrutto"

Poche ore prima del folle delitto, Luigi Cuel - in cura presso il servizio psichiatrico del Cps di Montichiari - aveva infatti acquistato del cloroformio utilizzato per sedare la ragazza che, probabilmente, in condizioni normali non sarebbe salita in auto con lui.

Ora si attendono i risultati dell’autopsia, eseguita nella giornata di giovedì nell’obitorio dell’ospedale civile di Brescia. I funerali di Cezara sarebbero già stati fissati: si terranno sabato mattina alle 9 nella chiesa ordodossa di San Damiano a Brescia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento