Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

E' morto l'ingegnere Cesare Quaggiotti: "Un grande presidente, un grande uomo"

Figura di spicco della vela italiana e lombarda, si è spento all'età di 89 anni. Ha fondato e diretto l’Associazione Nautica Sebina, di cui era presidente onorario

Cesare Quaggiotti (Fonte: Facebook)

Un’amore lungo una vita, quello per il lago e le barche a vela, alle quali ha dedicato la sua intera esistenza. Si è spento, all’età di 89 anni, Cesare Quaggiotti, figura di spicco della vela italiana e lombarda. Fondatore (e da anni presidente onorario) dell’Associazione Nautica Sebina con sede a Sulzano, ha ricoperto incarichi importanti anche a livello federale. Negli anni ’80, oltre a dirigere il circolo bresciano, è stato consigliere della Federazione Italiana Vela e presidente della comissione giudici di Regata.

La notizia della sua scomparsa si è diffusa rapidamente tra i circoli velici del Bresciano, e non solo, e in molti hanno voluto ricordarlo sui social: “Anima, presidente, giudice dell'Ans di Sulzano, è ora nel cielo sopra Montisola. Agli amici del Sebino, alla famiglia, le nostre condoglianze” si legge sulla pagina Facebook del circolo vela di Gargnano. “Grande presidente e grande uomo” si legge ancora su Facebook. Si unisce al cordoglio anche il Panathlon Club di Brescia, di cui Quaggiotti è stato socio e consigliere.

Decine di persone sono attese per l’ultimo saluto, che sarà celebrato venerdì pomeriggio (alle 13,45) nella chiesa dei Santi Nazaro e Celso di Brescia. Vedovo da alcuni anni, lascia i figli Enrico e Paola e gli adorati nipoti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto l'ingegnere Cesare Quaggiotti: "Un grande presidente, un grande uomo"

BresciaToday è in caricamento