Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Palazzolo: morto magazziniere alla prima di campionato

Prima partita del campionato di Eccellenza: Cesare Brescianini, 60 anni, magazziniere del Palazzolo, è morto stroncato da un infarto mentre cercava di rimuovere, con una pala, l'acqua che si era depositata sul terreno da gioco

Prima partita del campionato di Eccellenza: Palazzolo contro Aurora Travagliato. Doveva essere la rivincita della finale playoff del  maggio scorso, s'è trasformata in una tragedia. Cesare Brescianini, 60 anni, magazziniere del Palazzolo, è morto stroncato da un infarto mentre cercava di rimuovere, con una pala, l'acqua che si era depositata sul terreno da gioco, dopo che la pioggia aveva concesso una attimo di tregua.

Quando ha ripreso a piovere, il suo lavoro si è rivelato più faticoso del previsto. Alle 15 e 35, Cesare è stato colpito da un forte giramento di testa che l'ha costretto aggrapparsi alla pala, è riuscito a rientrare negli spogliatoi, ma qui il suo cuore non ce l’ha fatta. È stato chiamato subito il 118, che ha potuto solo constatare il decesso.

Grande appassionato della squadra e primo tifoso, lo accompagnava alle partite la moglie Rosanna. Anche ieri era lì sulla gradinata dello stadio di Palazzolo, mentre suo marito, nonostante la pioggia, cercava di renedere agibile il campo per i ragazzi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzolo: morto magazziniere alla prima di campionato

BresciaToday è in caricamento