Cronaca

La mano schiacciata dagli ingranaggi: terribile incidente in fabbrica

Terribile infortunio sul lavoro per un operaio di 50 anni, impegnato in fabbrica alla Riva Acciaio di Cerveno, in Valcamonica. Ricoverato d'urgenza all'ospedale specializzato di Sesto San Giovanni

Ha rischiato di perdere una mano a seguito di un terribile infortunio sul lavoro. Ora è ricoverato all'ospedale di Sesto San Giovanni, clinica specializzata nella ricostruzione degli arti. E' già stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico.

La vittima del terribile infortunio è un operaio di 50 anni, al lavoro in fabbrica alla Riva Acciaio di Cerveno. L'incidente intorno alle 14 di sabato: pare che durante una serie di movimenti di routine la mano gli sarebbe rimasta incastrata tra gli ingranaggi dei macchinari.

La pressione gli avrebbe poi procurato fratture e lesioni profonde alle dita. Le sue grida hanno allertato i colleghi: la linea di produzione è stata bloccata momentaneamente per permettere i soccorsi.

Medicato sul posto, ambulanza e automedica, in attesa dell'arrivo dell'elicottero per il ricovero a Sesto San Giovanni. Sulle dinamiche dell'incidente indagano i Carabinieri e tecnici dell'Asst per la sicurezza sul lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mano schiacciata dagli ingranaggi: terribile incidente in fabbrica

BresciaToday è in caricamento