Cronaca Via Milano / Via Fratelli Bonardi

Via Bonardi, il Comune: «Ripristinare originaria destinazione d’uso»

L’associazione culturale Al Noor ha già avviato le proprie attività ma “senza il necessario parere del Consiglio Comunale, come previsto dalla legge regionale”. Il Comune emette un’ordinanza di ripristino della destinazione d’uso originaria

Il presidio dei residenti a quanto pare non è bastato, e in Via Bonardi dallo scorso ottobre è stato dato il via libera “per l’ordinanza di ripristino delle destinazioni d’uso d’immobile”, affidato all’associazione culturale Al Noor. Niente moschea dunque, ma appunto rispetto della destinazione d’uso originaria ossia immobile commerciale.

Peccato che, fanno sapere dal Comune di Brescia, “l’associazione ha iniziato la propria attività senza il necessario parere del Consiglio Comunale, come invece prevede la legge regionale” e che dunque si sono avviate le attività “senza alcuna osservazione o comunicazione”.

Da qui allora l’emissione di un documento “con il quale si ordina al presidente dell’associazione Al Noor di ripristinare la destinazione d’uso commerciale” dell’immobile di Via Bonardi. Quasi una naturale conseguenza delle ultime dichiarazioni della maggioranza: e allora, se ancora non ci sarà risposta positiva, “la prossima mossa sarà l’ordinanza di chiusura”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bonardi, il Comune: «Ripristinare originaria destinazione d’uso»

BresciaToday è in caricamento