Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Inferno di fuoco in un residence: 5 famiglie restano senza casa

Danni per centinaia di migliaia di euro, undici persone e cinque famiglie evacuate, ora rimaste senza casa: questo il bilancio dell'incendio di domenica pomeriggio a Centenaro di Lonato

Uno degli appartamenti bruciati dalle fiamme © Bresciatoday.it

Ci è voluto un pomeriggio intero, e squadre dei Vigili del Fuoco arrivati da Desenzano, Brescia, Castiglione e Salò, per mettere fine all'inferno di fuoco divampato domenica pomeriggio a Centenaro, in Via Ca' Nova al residence La Corte. Un bilancio pesantissimo: undici persone e cinque famiglie rimaste senza casa, cinque appartamenti inagibili, due abitazioni andate completamente distrutte dalle fiamme.

Per fortuna nei due appartamenti maggiormente colpiti non c'era nessuno. A scatenare le fiamme, poco prima delle 13, il malfunzionamento della canna fumaria del camino: la fuliggine all'interno ha alimentato il fuoco che ha rapidamente raggiunto il tetto, il sottotetto e gli appartamenti.

L'intero residence è stato evacuato, tra le grida e il panico dei residenti. La violenza delle fiamme era visibile anche a decine di metri di distanza, con le case letteralmente avvolte, all'interno, dal fuoco che continuava a divampare.

Non facili le operazione di spegnimento, complice anche il forte vento che soffiava sul fuoco. Solo dopo le 16 la situazione si è normalizzata. La conta dei danni è nell'ordine delle centinaia di migliaia di euro. In quelle poche ore molto è andato distrutto: gli abitanti in fuga hanno recuperato solo quello che hanno potuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno di fuoco in un residence: 5 famiglie restano senza casa

BresciaToday è in caricamento