Cronaca Lungolago Cesare Battisti

Cemento a Desenzano, addio alla spiaggetta Feltrinelli

Il nuovo progetto di una passeggiata a lago di circa 700 metri, a carico dei privati. La storica spiaggia Feltrinelli dovrebbe sparire in cambio di un restyling maestoso della spiaggia di Desenzanino. Più qualche appartamento

Si ringrazia il Corriere del Garda per la fotografia

Desenzano del Garda e cemento, un connubio che negli ultimi anni non è mai stato in crisi, forse nemmeno per un secondo. Il problema della cementificazione si ripropone con il progetto della nuova passeggiata a lago, lunga circa 700 metri e dal costo che si aggira intorno ai cinque milioni di euro, un intervento di restyling che significherebbe però la cancellazione della storica spiaggetta Feltrinelli. Una storia lunga oltre un secolo e mezzo, tanto che difficilmente esiste un desenzanese doc che non si sia mai lanciato in acqua dal pontile che alcune generazioni amano ancora definire mitico. In sostituzione della spiaggia Feltrinelli un ampliamento più che sensibile della spiaggia di Desenzanino, che dovrebbe ‘crescere’ di almeno 4mila metri quadrati.

Tutte le spese saranno a carico di investitori privati che in cambio però avranno il via libera per la costruzione di 150 appartamenti in quel di Tassere, località di campagna sospesa a metà tra Rivoltella del Garda e San Martino della Battaglia. “Questa è l’unica strada che i Comuni possono seguire per realizzare opere pubbliche – commenta il sindaco in carica Felice 'Cino' Anelli con un chiaro riferimento al patto di stabilità – E’ anche vero che Desenzano al momento non ha bisogno di nuove case, ma una passeggiata e 4mila metri quadrati in più di spiaggia, per una località turistica, non sono certo inutili”.

Di altro avviso il vasto fronte del no, capitanato guarda caso dall’ex sindaco Fiorenzo Pienazza, che ama ricordare di aver già bloccato un progetto simile nel lontano 2002, quando vinse le elezioni Comunali. Per fermare i lavori, che secondo l’ex primo cittadino stravolgerebbero l’attuale linea della costa “con piattaforme che sporgono fino a 35 metri”, si parla già di un referendum comunale, dall’esito forse incerto. O forse no.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cemento a Desenzano, addio alla spiaggetta Feltrinelli

BresciaToday è in caricamento