Venduto il Brescia Calcio: Cellino il nuovo proprietario

L'ex proprietario di Cagliari e Leeds rileverà il club di via Bazoli, manca solo l’ufficialità.

fonte: web

6,5 milioni per l'acquisto, altri 3 se la squadra andrà subito in A. Queste le cifre dell’affare siglato tra il gruppo dirigente del Brescia Calcio, guidato da Marco Bonometti, e Massimo Cellino, ex presidente del Cagliari e del Leeds, club della Premiere League inglese. 

La notizia è giunta nel pomeriggio di ieri, alle 18:20. A confermarla gli stessi protagonisti della trattativa, all’uscita dallo studio Pirola di Milano dove si è svolta una riunione-fiume per definire i dettagli dell’operazione. 

L’interregno di Marco Bonometti, e dell’attuale Cda, che ha sempre detto di essere sceso in campo per salvare il Brescia e al contempo cercare un proprietario che vi si possa dedicare a tempo pieno, è durato due anni e mezzo, dal febbraio 2015 alla prossima settimana, quando verrà formalizzato il contratto. Dopo 22 anni di Cagliari (16 in Serie A), e 3 di Leeds United, Cellino sbarca dunque a Mompiano. In bocca al lupo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento