Rubano un'auto, poi si fermano a far benzina e a bere il caffè

Ladri maldestri in quel di Cellatica: rubano un Land Rover carico di rame, poi si fermano al distributore a fare benzina e a bere il caffè. Subito beccati dai Carabinieri: nei guai due bresciani di 37 e 49 anni

Foto di repertorio

Forse troppo sicuri di sé, dopo il furto si sono fermati al distributore a fare benzina. Non contenti, hanno pure deciso di prendersi un caffè: giusto in tempo per farsi beccare in flagrante dai Carabinieri. E' successo a Cellatica, nel primo pomeriggio di lunedì: protagonisti del furto (d'auto) due pluripregiudicati bresciani, di 37 e 49 anni.

Intorno alle 13 erano riusciti ad entrare nel perimetro di un'abitazione, e in pochi attimi a rubare canalini e gronde di rame: poi caricati a bordo di un Land Rover parcheggiato in esterna. Il proprietario li ha visti in fuga e ha subito avvisato i Carabinieri.

I due malviventi non hanno fatto molta strada: pare che il macchinone non avesse un granché di benzina, spia della riserva accesa fin da subito. Ecco perché si sarebbero fermati al primo distributore utile, per fare il pieno di 'gas' prima di darsi alla fuga vera e propria. Convinti di essere al sicuro, hanno pure ordinato un caffè.

Il proprietario dell'auto li avrebbe visti di nuovo: ha tirato dritto e ha chiamato il 112. I Carabinieri sono arrivati subito: uno dei due ladri è riuscito a scappare, l'altro è stato subito braccato. Breve fuga anche per l'improvvisato latitante, preso solo poche ore dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento