Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Via Antonio Gramsci

Allarme esche killer: cane morto avvelenato nel giardino di casa

Un cane è morto per avvelenamento in via Gramsci a Cellatica: stando a quanto raccontato dai proprietari, le esche letali sarebbe state gettate all'interno del giardino dell'abitazione

Cane morto avvelenato (foto d'archivio)

Basta un solo boccone, e il veleno subito comincia a fare effetto. Prima il cane che zoppica, poi che comincia a guaire di dolore. Inutile la corsa dal veterinario, le punture per cercare di fermare lo scorrere delle tossine. L'ennesimo episodio di avvelenamento ai danni di un cane si è verificato nei giorni scorsi a Cellatica. 

Un caso alquanto inquietante: secondo quanto raccontato dai padroni dell'animale, le esche contenenti il veleno  non sarebbero state abbandonate nei boschi, in qualche prato, o al parco, ma sarebbero state addirittura gettate all'interno del giardino di un'abitazione privata di via Gramsci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme esche killer: cane morto avvelenato nel giardino di casa

BresciaToday è in caricamento