Picchia la moglie con un bastone: remesso in libertà il giorno dopo

L'uomo è stato arrestato grazie alla figlia, che ha chiamato terrorizzata il 112. Il giorno dopo l'arresto, il guidice ha disposto la remissione in libertà

Nel pomeriggio di mercoledì 15 ottobre, i carabinieri di Cevo hanno arrestato a Cedegolo un cittadino indiano di 49 anni (R.B. le iniziali) con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.

I militari sono intervenuti su richiesta della figlia che, piangendo disperata, chiedeva aiuto mentre il padre ubriaco picchiava con un bastone la moglie.

Dopo essere stato accompagnato in caserma, il 49enne ha assunto un atteggiamento violento anche nei confronti dei carabinieri, aggredendoli e opponendo forte resistenza al fermo. Giovedì mattina, il giudice lo ha rimesso in libertà dopo aver disposto il rinvio a processo a data da destinarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento