Cazzago: piante di marijuana alte tre metri, contadino nei guai

Sono state trovate in un appezzamento di terreno appartenente a un uomo di 60 anni. In casa settanta grammi già essiccati

Piante di marijuana alte quasi tre metri. Sono state scoperte dai carabinieri in un appezzamento di terreno a Cazzago San Martino.

Nei guai è finito un contadino di 60 anni, beccato in flagranza di reato mentre si prendeva cura della sua preziosa piantagione. In casa sono stati trovati anche settanta grammi già essiccati, all'interno di due barattoli custoditi in una credenza della cucina.

Sembra che la segnalazione ai militari sia arrivata da alcuni cacciatori di passaggio, insospettiti dalle imponenti e verdeggianti chiome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento