Cronaca

Precipita dalla scala mentre lavora, gravissima giovane operaia

Una donna di 31 anni residente nella bergamasca è ricoverata in prognosi riservata al Civile di Brescia. Vittima dell'ennesimo infortunio sul lavoro, impegnata in un capannone di Cazzago

Ennesimo infortunio sul lavoro in terra bresciana. Una giovane donna, di 31 anni, di origini rumene ma in Italia da tempo, residente a Castelli Calepio nella bergamasca, è ricoverata in prognosi riservata e in gravissime condizioni al Civile di Brescia. Sarebbe rovinosamente caduta da una scala mentre stava lavorando in un capannone, a Barco di Cazzago San Martino.

È successo tutto intorno alle 15.30 di martedì pomeriggio: la donna, al lavoro per una ditta di pulizie, stava 'operando' il soffitto, a circa 4 metri d'altezza. Avrebbe perso improvvisamente l'equilibrio fino a cadere a terra, sbattendo tra l'altro la testa sul pavimento.

Un colpo durissimo, e che per lunghi attimi ha fatto temere il peggio. Ma la giovane operaia non ha mai perso conoscenza, segnale di certo importante sulle sue condizioni di salute. Non sarebbe dunque in pericolo di vita. Sul posto, per i rilievi, anche una pattuglia dei carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dalla scala mentre lavora, gravissima giovane operaia

BresciaToday è in caricamento