Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Roncadelle / Via Fratelli Cervi

Sale in auto e si accascia sul volante, trovata morta dal marito

La donna era appena salita a bordo della sua macchina, parcheggiata nel vialetto di casa, ed è stata colta da un malore. Quando il marito l'ha trovata, alcune ore più tardi, per lei non c'era più nulla da fare

Un malore improvviso, forse un infarto, è costato la vita ad una 65enne di Castel Mella (F.R. le iniziali). La donna era appena salita sulla sua auto, parcheggiata nel vialetto di casa, non avrebbe nemmeno avuto il tempo di accendere il motore: ha perso i sensi e si è accasciata sul volante. 

Nessuno si è accorto di nulla: dall'esterno era difficile capire che nella vettura ci fosse qualcuno. A fare la drammatica scoperta, poche ore più tardi, è stato il marito della vittima. Spalancato il cancello di casa, l'uomo si è accorto che qualcosa non andava: ha aperto la portiera dell'auto e ha trovato la moglie priva di conoscenza.

L'allarme è scattato poco dopo le 15.30 di venerdì: sul posto - un'abitazione di via Fratelli Cervi, a Castel Mella -si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica e i Carabinieri di Roncadelle. I sanitari del 118 non hanno potuto far altro che dichiarare il decesso della 65enne, avvenuto qualche ora prima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale in auto e si accascia sul volante, trovata morta dal marito

BresciaToday è in caricamento