Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Vende coca a due minorenni, e con loro la sniffa: arrestato

Un 45enne è stato colto sul fatto mentre preparava una striscia di cocaina da consumare assieme a due suoi clienti di soli 15 anni d’età.

Un crimine odioso, a maggior ragione se i clienti sono dei ragazzini. Stiamo parlando di spaccio di droga pesante, nello specifico cocaina, ceduta da un 45enne a due ragazzi delle superiori, due quindicenni. I tre sono stati colti sul fatto e fermati poco prima di sniffare una dose. 

È accaduto nei giorni scorsi a Castrezzato. I carabinieri della locale stazione erano impegnati in uno dei tanti controlli del territorio quando, per verificare alcune segnalazioni, si sono diretti nella zona industriale, nello specifico nei pressi di una cabina elettrica in costruzione. Una volta entrati nel piccolo locale, gli agenti sono stati colti di sorpresa trovandoci tre persone pronte a consumare una dose di cocaina, già stesa su un piano liscio per essere sniffata. 

I tre consumatori erano lo spacciatore, castrezzatese classe 72, e due clienti 15enni, uno di Chiari e uno del posto. I tre sono stati condotti in caserma per l’identificazione, caserma dove si sono recati anche i genitori dei minorenni contattati telefonicamente dai carabinieri. 

Gli agenti avrebbero ricostruito tutte le transazioni tra spacciatore e minorenni, avvenute a cadenza settimanale per almeno un mese: ogni dose veniva ceduta al costo di 40 euro. L’uomo, come raccontato da Chiari Week, è stato portato in carcere a Canton Mombello, il Gip ha già convalidato l’arresto; dovrà rispondere di spaccio con l’aggravante di cessione a minori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende coca a due minorenni, e con loro la sniffa: arrestato

BresciaToday è in caricamento