menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Arrestato per stalking Roberto Tomasoni, proprietario del golf club di Castrezzato

E' finito agli arresti domiciliari il 59enne Roberto Tomasoni, proprietario del golf club di Castrezzato: è accusato di stalking nei confronti dell'ex fidanzata

Shock nel mondo dello sport bresciano: come scrive il Giornale di Brescia, è stato arrestato il 59enne Roberto Tomasoni, il proprietario del golf club La Colombera di Castrezzato. Attualmente ai domiciliari, è accusato di stalking (atti persecutori) nei confronti della sua ex fidanzata, 57 anni: al vaglio degli investigatori ci sarebbero almeno una ventina di episodi, in pochi mesi. La prima denuncia risalirebbe alla scorsa estate, l'ultima in autunno.

La donna attualmente risulta essere il gestore del golf club, che come detto è invece di proprietà di Tomasoni. Tra gli episodi su cui stanno indagando i carabinieri si segnala anche il vasto imbrattamento dei campi da golf di poche settimane fa, in gran parte cosparsi di olio motore. Al momento per l'accaduto non c'è alcuna responsabilità per Tomasoni, ma i militari indagano anche su questo.

Nel lungo elenco che va a comporre il fascicolo oggi nelle mani della Procura, che ha disposto l'arresto di Tomasoni sulla base del “codice rosso”, il dispositivo che permette l'intervento immediato in caso di violenza o minacce, ci sarebbero appunto accuse di aggressioni verbale, diffamazioni e danneggiamenti. Tutto al vaglio degli inquirenti: a breve è atteso l'interrogatorio di garanzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento