Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Casto

Inferno di fuoco nella notte: la “Casa delle Streghe” divorata dalle fiamme

Vigili del Fuoco impegnati per diverse ore nella notte tra mercoledì e giovedì per spegnere il vasto incendio che ha interessato lo chalet del Parco delle Fucine di Casto

Un inferno di fuoco nel parco delle Fucine di Casto: nella notte tra mercoledì e giovedì, un incendio ha devastato lo chalet 'Casa delle Streghe', edificio interamente in legno costruito solo da un anno per accogliere i visitatori del parco.

L'allarme è scattato attorno alle 22.30, quando una nuvola di fumo nero ha invaso l'abitato di Casto. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco di Salò e Lumezzane. A cercare di contenere il rogo per primi, utilizzando una canna dell'acqua, ci avevano provato i gestori del parco.

Per spegnere l'incendio ci sono volute parecchie ore: i Vigili del Fuoco hanno lavorato fino a tarda notte per circoscrivere le fiamme, evitando che si propagassero alla vicina struttura in legno (ancora da ultimare). Sull'origine ci sarebbero pochi dubbi: si sarebbe trattato di un incendio doloso. 

Secondo quanto finora ricostruito, ignoti avrebbero cosparso le pareti del chiosco, adibito a ristorante, con del liquido infiammabile e poi avrebbero appiccato il fuoco. Il timore è che si sia trattato di una ritorsione nei confronti degli organizzatori del parco, recentemente accusati da ignoti di presunti abusi edilizi. A fare piena luce sulla vicenda saranno le immagini delle telecamere di sorveglianza, al vaglio degli inquirenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno di fuoco nella notte: la “Casa delle Streghe” divorata dalle fiamme

BresciaToday è in caricamento