Lascia l'auto accesa in garage, muore asfissiato dal monossido

La tragedia domenica mattina in un garage a Castiglione delle Stiviere. A perdere la vita Achille Mabellini, di 83 anni. Forse l'auto è stata lasciata accesa per scaldarsi

Lascia l'auto accesa in garage e muore asfissiato dal monossido. E' morto così Achille Mabellini, ex muratore di 83 anni, nella sua abitazione in via Teatro a Castiglione delle Stiviere.

L'allarme è stato lanciato domenica mattina dai vicini, preoccupati per la puzza persistente di gas proveniente dalla casa dell'uomo. Sul posto sono intervenuti 118 e vigili del fuoco che, temendo ci fossero altre persone in pericolo, hanno subito sfondato la porta d'ingresso.

Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri, sembra che non si sia trattato di un gesto estremo. L'anziano avrebbe lasciato acceso il veicolo (una Fiat Punto) probabilmente per scaldarsi, ma non è escluso che sia trattato di una semplice dimenticanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento