menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprenditore morto, i familiari: “Maurizio è stato aggredito in azienda”

Sabato pomeriggio i funerali dell'imprenditore Maurizio Dara di Castiglione, morto a 61 anni al Civile di Brescia dopo una lunga agonia. Giovedì mattina è stata eseguita l'autopsia, per far luce sulla vicenda

Per la famiglia non ci sarebbero dubbi: Maurizio Dara è stato aggredito. Il giallo di Capodanno: l'uomo, noto imprenditore di 61 anni di Castiglione delle Stiviere, venne trovato in una pozza di sangue sul divano del suo ufficio, e proprio il pomeriggio del 31 dicembre. Ai limiti della perdita di conoscenza, non è mai riuscito a raccontare come è andata davvero.

Quasi tre mesi più tardi, e dopo una lunga agonia, l'imprenditore è morto in ospedale. Era il titolare della Manifattura Mara, azienda tessile che gestiva insieme alla moglie, Mara Pelladoni. Intanto la magistratura ha dato il via libera per i funerali: l'autopsia è stata eseguita giovedì mattina, i risultati saranno resi noti entro 60 giorni.

Sabato pomeriggio saranno celebrati i funerali, alle 14.30 al duomo di Castiglione. Due le ipotesi: che quel giorno venne colto da un malore, per poi battere rovinosamente la testa a terra, oppure che venne pestato da qualcuno. I familiari non avrebbero dubbi: “Maurizio è stato aggredito”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in moto: morto Nicolò Grillo, 26enne di Seregno

  • Incidenti stradali

    Sbaglia la manovra e si ribalta col furgone: è in gravi condizioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento