menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Precipita nel vuoto per 10 metri e batte la testa: gravissimo giovane alpinista

La brutta caduta sotto gli occhi di due amici

L'alpinista 40enne Christian Maghella è ricoverato in gravissime condizioni alla Poliambulanza di Brescia, a seguito di una terribile caduta da una parete rocciosa del Monte Covolo di Villanuova.

L'incidente è avvenuto nella giornata di sabato. Maghella stava affrontando la parte centrale della ferrata, insieme a due amici (tutti e tre sono iscritti al Cai di Castiglione delle Stiviere), quando ha improvvisamente perso la presa, cadendo nel vuoto per circa 10 metri. L'impatto è stato violento, ha battuto la testa e ha perso i sensi nonostante indossare il casco di protezione. 

Sul posto si sono subito precipitati gli uomini del Soccorso Alpino, un'ambulanza dei volontari di Nuvolento e i Vigili del fuoco di Salò e Brescia. Una volta stabilizzato, è stato portato in volo alla Poliambulanza di Brescia, dov'è tutt'ora ricoverato in prognosi riservata. Al momento del trasporto in elicottero non aveva ancora ripreso conoscenza, ma respirava in modo autonomo. I medici sono preoccupati dal gravissimo trauma cranico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento