Cronaca Desenzano del Garda

Corpi speciali a scuola a caccia di droga: la trovano grazie al cane

Cani antidroga e corpi speciali dei carabinieri nelle scuole di Castiglione per un'attività di contrasto al consumo e allo spaccio di sostanze stupefacenti

I corpi speciali dei Carabinieri sono al lavoro in questi giorni per contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti, per controllare i locali e i luoghi della movida frequentati dai giovani (ed evitare che ai minorenni vengano serviti illecitamente alcolici e superalcolici) ma pure night club e locali notturni frequentati dagli adulti, i centri storici e le zone considerate sensibili.

La prima “manche” di controlli ha coinvolto le scuole di Castiglione delle Stiviere: i militari hanno passato al setaccio gli istituti superiori del paese, il Cfp Centro di formazione professionale ora denominato For.Ma e l'istituto d'istruzione statale Francesco Gonzaga. In campo gli uomini del Cio, la Compagnia di intervento operativo: si tratta di un battaglione di specialisti – in questo caso il Terzo Reggimento dei carabinieri Lombardia – chiamati a intervenire per servizi di controllo straordinario del territorio.

In particolare, i militari si sono avvalsi della collaborazione delle unità cinofile di Orio al Serio. Protagonista della lunga mattinata un cane di razza labrador di tre anni, addestrato appunto a rintracciare sostanze stupefacenti.

In due casi sarebbe stata recuperata della droga, in piccole quantità: non è dato sapere al momento se siano stati individuati anche gli studenti che ne erano in possesso. Dalla dirigenza scolastica di entrambi gli istituti, comunque, un plauso al lavoro dei carabinieri. Le attività di controllo proseguiranno anche nelle prossime settimane, e nei Comuni limitrofi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corpi speciali a scuola a caccia di droga: la trovano grazie al cane

BresciaToday è in caricamento