Riempita di botte dal marito, scappa e chiede aiuto ai carabinieri

L'uomo è stato arrestato e condotto in carcere dai militari

Riempita di botte dal marito, scappa dall'appartamento e cerca riparo nella caserma dei carabinieri. E' successo nel fine settimana a Castenedolo, dove una 30enne originaria dei Balcani ha chiesto aiuto ai militari a seguito dell'ennesima aggressione.

Le violenze continuavano ormai da tempo e c'erano già state diverse segnalazioni. Davanti alla giovane ferita e spaventata, i carabinieri non hanno esitato a recarsi a casa della coppia, dove hanno arrestato il marito, un 32enne serbo. Il giorno successivo è stato portato in tribunale: il giudice ha convalidato la misura e per l'uomo si sono parte le porte del carcere.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento