rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Buffalora / Via Guglielmo Oberdan

Rapina shock al supermercato: cassiera strattonata e minacciata con un coltello da cucina

Una rapina a metà pomeriggio davanti a decine di clienti. L’uomo è fuggito con il bottino

Si è presentato alla cassa come fosse un normale cliente: volto scoperto, ha fatto la fila, poi ha depositato sul nastro un gel per capelli. Al momento di pagare, ha però estratto un coltello da cucina, lo ha puntato contro la cassiera e ha preteso che la donna gli consegnasse tutto il contante presente in casa. Strattonata con la lama puntata contro, la commessa non ha esitato a consegnare i soldi. Poi il malvivente è fuggito a piedi.

La rapina shock in pieno pomeriggio, venerdì 2 dicembre, al supermercato Prix Discount di via Oberdan a Castenedolo. Scattato l’allarme, verso le 17.30, sul posto si sono precipitati i carabinieri della locale stazione e i quelli di Brescia, oltre a un’ambulanza. Per la cassiera, una 40enne, un forte shock e qualche lieve abrasione sul collo, ma nessuna grave conseguenza, per fortuna: per lei non si è reso necessario il ricovero in ospedale. 

Il malvivente è invece riuscito a dileguarsi con il bottino, circa 700 euro, prima dell’arrivo dei militari. La caccia al rapinatore è durata parecchie ore. L’uomo ha agito a volto scoperto ed è stato ripreso dalle telecamere del supermercato: indagini in corso per identificarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina shock al supermercato: cassiera strattonata e minacciata con un coltello da cucina

BresciaToday è in caricamento