Rapina violenta al parco: ragazzino preso a calci e pugni per un amplificatore

Brutale pestaggio al parco Pisa di Castenedolo: vittima e carnefice hanno entrambi 17 anni

Un’altra notte di violenza e un altro ragazzino vittima di un coetaneo. Risse e aggressioni tra adolescenti sembrano ormai diffuse dentro e fuori i confini cittadini. Non solo piazza Arnaldo e zone limitrofe: anche al parco Pisa di Castenedolo, nel weekend, è andato in scena un brutale pestaggio.

Pestato per un amplificatore

Vittima un 17enne: sarebbe stato preso a calci e pugni da un coetaneo che voleva a tutti i costi mettere le mani sul suo amplificatore digitale. Il bullo, anche lui 17enne, avrebbe preteso l’oggetto e insultato la vittima, che senza reagire si sarebbe allontanata.  Poi raggiunto dall’adolescente, sarebbe stato colpito con calci e pugni e infine bersagliato da sputi e offese.

I passanti danno l'allarme

Una scena di violenza che, per fortuna, non è passata inosservata: alcuni adulti che si trovavano nella zona hanno fatto scattare l’allarme. Il 17enne se l’è data a gambe, ma è stato raggiunto poco dopo dai carabinieri. Mentre la vittima è stata accompagnata in ospedale, per le cure del caso: avrebbe riportato traumi e ferite giudicate guaribili in 2 settimane.

Baby bullo incastrato dalla t-shirt e dalla capigliatura

La precisa descrizione dell’aggressore fornita dai testimoni ha facilitato, e non poco, le ricerche. Due i dettagli che hanno reso l'adolescente facilmente riconoscibile: la particolare capigliatura e gli inconfondibili disegni stampati sulla t-shirt che indossava: è stato fermato non lontano dal parco e con sé aveva ancora l’amplificatore precedentemente sottratto.

Conosciuto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti per rissa, atti vandalici e schiamazzi, e in passato seguito dai servizi sociali del Comune, è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare. Il tribunale dei minori ha  deciso che il 17enne debba essere affidato a una comunità protetta per minori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento