Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Buffalora / Via delle Bettole

Omicidio Gorni, una telefonata anonima: “So chi ha ucciso tuo padre”

Le nuove e sconvolgenti rivelazioni di Pierangelo Gorni, il figlio del marmista di Castenedolo che venne brutalmente freddato nell'aprile del 2004, ucciso da due colpi di fucile e poi abbandonato in un campo

Floriano Gorni, ucciso da due colpi di fucile nel 2004

Sono passati ormai dieci anni dall’omicidio di Floriano Gorni, il marmista di Castenedolo che venne ucciso nell’aprile del 2004 da due colpi di fucile, alla schiena e alla testa, prima di essere ritrovato senza vita, abbandonato in un campo nella frazione di Bettole, con le mani e con i piedi legati.

Ad un decennio da quella tragedia il figlio di Floriano, Pierangelo, ha scelto la sua pagina Facebook per raccontare una verità ad oggi nascosta. Stando a quanto raccontato dal giovane, lui stesso sarebbe a conoscenza delle persone che avrebbero compiuto l’efferato omicidio.

Due persone, di cui ovviamente il nome non è trapelato: ma una dichiarazione che ha già convinto i Carabinieri ad un nuovo interrogatorio, ed è ancora Pierangelo Gorni che si aspetta che l’inchiesta venga riaperta.

“Voglio giustizia – scrive ancora Gorni – perché so chi ha ucciso mio padre, so chi sono gli assassini. Ancora nel 2011 ho ricevuto una telefonata anonima, in cui mi è stato detto tutto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Gorni, una telefonata anonima: “So chi ha ucciso tuo padre”

BresciaToday è in caricamento