Cronaca

Ragazzo di undici anni muore soffocato da un boccone di carne

La tragedia si è verificata giovedì 13 ottobre a Castenedolo. Il ragazzo, Bryan Liloni, è rimasto in coma per quasi dieci giorni all'ospedale Civile. Sabato il suo piccolo cuore si è fermato. Le esequie si svolgeranno domani alle 14 e 30

Morto per un boccone di carne andato di traverso. È successo a un ragazzo di 11 anni di Castenedolo, Bryan Liloni, deceduto dopo quasi dieci giorni passati in coma all’ospedale Civile di Brescia.

I FUNERALI NELLA CHIESA DI SAN BARTOLOMEO APOSTOLO

La tragedia si è consumata giovedì 13 ottobre, sotto gli occhi increduli dalla madre. Un’asfissia improvvisa. La donna, disperata, ha cercato in tutti i modi di fargli riprendere i sensi. Poi l’arrivo del 118, che era riuscito miracolosamente a rianimarlo. Ma sabato scorso il piccolo corpo di Bryan ha smesso di lottare, e il ragazzo è stato dichiarato morto dai medici.

Questa sera a Castenedolo ci sarà una veglia funebre nella sua casa di Via Carducci alla otto. I funerali saranno celebrati domani alle 14 e 30 da don Gianni, il responsabile dell’oratorio dove Bryan era solito ritrovarsi con gli amici.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo di undici anni muore soffocato da un boccone di carne

BresciaToday è in caricamento