menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazzo di undici anni muore soffocato da un boccone di carne

La tragedia si è verificata giovedì 13 ottobre a Castenedolo. Il ragazzo, Bryan Liloni, è rimasto in coma per quasi dieci giorni all'ospedale Civile. Sabato il suo piccolo cuore si è fermato. Le esequie si svolgeranno domani alle 14 e 30

Morto per un boccone di carne andato di traverso. È successo a un ragazzo di 11 anni di Castenedolo, Bryan Liloni, deceduto dopo quasi dieci giorni passati in coma all’ospedale Civile di Brescia.

I FUNERALI NELLA CHIESA DI SAN BARTOLOMEO APOSTOLO

La tragedia si è consumata giovedì 13 ottobre, sotto gli occhi increduli dalla madre. Un’asfissia improvvisa. La donna, disperata, ha cercato in tutti i modi di fargli riprendere i sensi. Poi l’arrivo del 118, che era riuscito miracolosamente a rianimarlo. Ma sabato scorso il piccolo corpo di Bryan ha smesso di lottare, e il ragazzo è stato dichiarato morto dai medici.

Questa sera a Castenedolo ci sarà una veglia funebre nella sua casa di Via Carducci alla otto. I funerali saranno celebrati domani alle 14 e 30 da don Gianni, il responsabile dell’oratorio dove Bryan era solito ritrovarsi con gli amici.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Pazienti positivi nell’ospedale no-Covid, chiuso un reparto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento