Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Castenedolo

Si imbottisce di merce rubata, nella fuga picchia la guardia

Dopo aver nascosto la refurtiva sotto al giaccone ha tentato di scappare: malmenata la guardia, è stato bloccato dai carabinieri.

Dopo avere attentamente selezionato gli oggetti che gli servivano, ed averli nascosti sotto il giaccone, ha tentato di uscire dal grande magazzino dell'hobbistica con indifferenza, ma senza fare i conti con la guardia. È andata decisamente male a un rumeno 46enne bloccato nei giorni scorsi presso l'Obi di Castenedolo. 

L'uomo, incensurato, aveva prelevato merce per un valore complessivo di 105 euro. Vistosi braccato dall'addetto alla sorveglianza, l'ha spinto a terra con violenza per poter fuggire. Per sua sfortuna, non distante dal negozio si trovava una pattuglia dei carabinieri di Castenedolo. 

Gli agenti hanno bloccato il 46enne, incensurato, portandolo poi in caserma. Dopo aver trascorso una notte in cella, all'uomo sono stati concessi i domiciliari in attesa del processo. L’addetto alla vigilanza, medicato, ha riportato traumi guaribili in una settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si imbottisce di merce rubata, nella fuga picchia la guardia

BresciaToday è in caricamento