menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Bocconi avvelenati abbandonati per strada: in paese scatta l'allarme

Una vaschetta “sospetta” è stata consegnata alla Polizia Locale: le analisi confermano la presenza di “sospette sostanze nocive”. Allarme rosso a Castenedolo

Allarme bocconi avvelenati a Castenedolo: è stata consegnata al comando di Polizia Locale una piccola vaschetta di polistirolo, contenente dei residui di cibo e rinvenuta da un cittadino in Viale della Rimembranza, nel tratto tra Viale Piave e Via Riccardi. Al momento, per fortuna, non si sarebbero registrati casi di avvelenamento.

La notizia è stata subito resa pubblica: in tutto il paese sono stati affissi vari cartelli e anche sulla pagina istituzionale del Comune (anche su Facebook) è stato pubblicato un avviso. La presenza di quella vaschetta, si legge in una nota, è apparsa “quantomeno strana”: a seguito di analisi di laboratorio è stata confermata “la presenza di sospette sostanze nocive”.

Come detto, a scopo precauzionale sono stati affissi vari avvisi nella zona, “per impedire che persone o animali domestici possano entrare in contatto con altri resti di cibo potenzialmente nocivi”. Il Comune invita infine la popolazione a segnalare “tempestivamente” alla Polizia Locale “la presenza di residui di cibo abbandonati in modo insolito, che potrebbero essere esche o bocconi avvelenati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento