Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Rissa in strada tra prostitute, giovanissima presa a cinghiate in faccia

LAGO DI GARDA. Quando la pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Peschiera è intervenuta sul posto, G.O., nigeriana 26enne, impugnava una cintura di pelle con una grossa fibbia, con cui stava colpendo ripetutamente una connazionale di 22 anni, dopo averla rapinata delle poche decine di euro contenute nella sua borsetta.

È questa la triste scena a cui hanno assistito i militari a Castelnuovo del Garda in via Colombare, strada spesso controllata dall'Arma per contrastare il fenomeno della prostituzione: i carabinieri hanno subito bloccato la 26enne e l’hanno arrestata per rapina.

L’aggredita è stata accompagnata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Pederzoli di Peschiera, dove le è stato riscontrato un trauma cranico e diverse ecchimosi. Per entrambe le "lucciole" è arrivata poi la contravvenzione ai sensi dell’ordinanza sindacale antiprostituzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in strada tra prostitute, giovanissima presa a cinghiate in faccia

BresciaToday è in caricamento