menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Ladro al supermercato con un costume da donna, dentro 12 bottiglie di vino

Fermato dal personale di sicurezza, è stato poi processato e condannato a 6 mesi di reclusione e 140 euro di multa

Lago di Garda. È stato il personale di sicurezza del Famila di Castelnuovo, nel pomeriggio del 23 giugno, ad avvisare la centrale operativa dei carabinieri di Peschiera dopo aver fermato un uomo originario dell'est Europa all'uscita del supermercato, mentre tentava di allontanarsi con della merce rubata. 

Sul posto è arrivata una pattuglia dei militari di Peschiera, alla quale il responsabile della sicurezza ha riferito che il ladro, già noto in quanto autore di episodi simili in altri punti vendita della stessa catena, aveva nascosto della merce sotto i propri abiti per poi cercare di andarsene senza pagare; era stato subito fermato e condotto negli uffici riservati alla vigilanza. Raggiunto dai militari, il malvivente è stato perquisito e trovato in possesso di ben 12 bottiglie di vino, tra cui Amarone e Brunello di Montalcino, per un valore di quasi 290 euro: le aveva nascoste all’interno di un costume da donna intero indossato sotto gli abiti. 

Per l'uomo è scattato l'arresto. Il Pubblico Ministero di turno, informato dell’accaduto, ha disposto che fosse trattenuto presso la caserma di Peschiera, in attesa del rito per direttissima poi celebrato nella mattinata di mercoledì: alla fine è stato condannato a 6 mesi di reclusione e 140 euro di multa, con la sospensione condizionale della pena.

Fonte: Veronasera.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento