Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Castel Mella

Blitz in un casciana, il sequestro shock: cocaina per oltre 300mila euro

Blitz dei militari della Compagnia di Brescia: arrestato un 30enne che faceva da custode a oltre 2 chili di cocaina in purezza

Foto d'archivio

Maxi-sequestro di cocaina in una cascina agricola in piena campagna, lungo il confine tra Castelmella e Torbole Casaglia: i carabinieri di Brescia hanno recuperato oltre due chili di sostanza purissima, ancora da tagliare. Rivenduta al dettaglio sul mercato bresciano avrebbe potuto fruttare oltre 300mila euro.

E' stato arrestato anche un giovane, un marocchino di circa 30 anni che in quel momento faceva il “guardiano”, il custode: è già stato trasferito in carcere e a breve sarà nuovamente interrogato. Dopo il sequestro, i militari sono al lavoro per ricostruire la filiera dello spaccio.

Il blitz dopo lunghi appostamenti

Da tempo la cascina in questione era considerata sospetta: in particolare, a seguito di segnalazioni, ad allertare le pattuglie era il continuo andirivieni, anche in orari tutt'altro che consoni. Da qui i doverosi approfondimenti, che hanno permesso di identificare e riconoscere alcuni soggetti già noti alle forze dell'ordine per reati di droga. Infine il blitz: 2 chili di coca sequestrati, un 30enne arrestato. Ed è soltanto l'inizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in un casciana, il sequestro shock: cocaina per oltre 300mila euro

BresciaToday è in caricamento