Cronaca Roncadelle / Via Caduti del Lavoro

Castelmella: madre e figlio nel fiume, il bambino perde la vita

Sul posto il 118, l'ambulanze e i vigili del fuoco: il bimbo perde la vita, la madre in ipotermia è ricoverata in gravissime condizioni al Civile di Brescia

I carabinieri sul luogo della tragedia

Tragico incidente in mattinata, poco dopo le 10.30, sugli argini del fiume Mella, a Castelmella. Mamma e figlio, di 25 e 2 anni, insieme alla sorella di lei, stavano camminando su un sentiero di campagna che da Fornaci, dove risiede la famiglia pakistana, porta a Castelmella, quando il piccolo è scivolato in acqua. La giovane madre si è tuffata per salvarlo, ma è stata trascinata dalla corrente.

Anche la sorella della donna ha tentato allora di tirarli fuori dall'acqua, ma inutilmente; zuppa d'acqua e in lacrime, ha seguito dalla riva i due corpi trascinati verso valle. Allora alcuni passanti, compresa una scolaresca, si sono accorti di quanto stava accadendo e hanno dato l'allarme.

Castelmella: ancora grave la madre.
Il figlio avrebbe compiuto 2 anni il prossimo 22 agosto

Mamma e figlio sono stati trascinati dall'acqua per oltre un chilometro prima che i vigili del fuoco riuscissero a recuperarli. Una volta a riva, entrambi si trovavano in grave ipotermia, con un temperatura interna di 30 gradi. Sul posto anche carabinieri e l'eliambulanza del 118. Il piccolo, Mohammed, è deceduto all'ospedale Civile di Brescia, dove la madre lotta per la vita in condizioni gravissime.

La sorella della donna è stata ricoverata sotto shock alla Poliambulanza di Brescia. Il marito della 25enne e padre del bambino si trova in Pakistan; a Fornaci vivono invece altri due fratelli della donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelmella: madre e figlio nel fiume, il bambino perde la vita

BresciaToday è in caricamento