Bandito nella casa di un imprenditore, la moglie sbattuta contro il muro

Giornata da incubo per una donna di circa 50 anni, moglie di un noto imprenditore: domenica pomeriggio si è trovata faccia a faccia con un rapinatore

Foto d'archivio

Aggredita e rapinata tra le mura di casa, e prima ancora che facesse buio: ha sorpreso il ladro nella dependance della villa che condivide con il marito imprenditore, nel faccia a faccia è stata presa per il volto e sbattuta con violenza contro il muro, infine derubata della collanina d'oro che portava al collo. Il ladro è poi scappato a piedi, ma sarebbe fuggito a bordo dell'auto di un complice che lo aspettava poco lontano.

Tutto è successo domenica pomeriggio a Perosso Sopra, piccola e isolata frazione di Castelgoffredo al confine con Castiglione delle Stiviere. Sono circa le 19 quando per la padrona di casa, una donna di circa 50 anni, va in scena il terribile incontro ravvicinato: mentre si sposta in giardino per raggiungere la dependance, si accorge di un armadio aperto e si trova di fronte il ladro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento