Vandali imbrattano il parco: ragazzi di paese beccati dalle telecamere

Sono stati individuati i colpevoli degli atti vandalici dello scorso febbraio al parco della casa di riposo di Castelcovati: si tratterebbe di una decina di ragazzi del paese. Saranno denunciati

Assalto al parco armati di bombolette spray: grazie alle telecamere di videosorveglianza (che i vandali avevano comunque provato a danneggiare) sono stati individuati i responsabili. Lo scrive Bresciaoggi: in tutto sarebbero una decina i ragazzi coinvolti, probabilmente tutti minorenni.

Avevano agito poco più di due mesi fa, nel febbraio scorso: approfittando del buio aveva letteralmente assalito il parco pubblico della casa di riposo di Castelcovati, prima riempiendo muri e panchine di scritte (con le bombolette spray) e poi pure danneggiando l'arredo urbano, telecamere comprese.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento