rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Castelcovati / Piazza Martiri della Libertà

"Mi hai tagliato le gomme": lo raggiunge e lo aggredisce con un coltello da cucina

Vittima della brutale aggressione è un 46enne di Castelcovati: ha riportato lesioni alle schiena, alle braccia e all'addome.

La discussione, le botte, poi le numerose coltellate, nessuna delle quali - per fortuna - ha raggiunto organi vitali provocando gravi lesioni. Un'aggressione andata in scena martedì nella piazza centrale di Castelcovati, in pieno giorno e davanti a decine di persone. Sedute ai tavoli dei bar per l'aperitivo, o intente a tornare a casa con le buste della spesa per il pranzo, hanno assistito a una scena forse mai vista in paese: un violento litigio, velocemente sfociato in un pestaggio e infine culminato in un accoltellamento.

Ad avere la peggio è stato un 46enne di casa nel Comune della Bassa: poco prima dello scoccare di mezzogiorno è stato ferito con un coltello da cucina alle braccia, alla schiena, e all'addome. Soccorso prima dalle persone presenti in piazza Martiri della Libertà, poi dal personale del 118 sopraggiunto a bordo di due ambulanze e di un'auto medica, è stato ricoverato all'ospedale Mellino Mellini di Chiari. Per fortuna, avrebbe rimediato lievi lesioni: la prognosi è di pochi giorni.

L'uomo che lo ha aggredito è stato identificato e fermato dai carabinieri di Castrezzato e dai colleghi del Radiomobile di Chiari, che in pochi minuti hanno raggiunto la piazzetta. Anche lui di casa a Castelcovati, è stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate. 

A scatenare prima la furibonda lite, poi l'aggressione a colpi di coltello, sarebbero stati futili motivi. Stando a quanto ricostruito da chi indaga, tutto sarebbe cominciato quando l'aggressore, uscendo di casa, ha notato che le gomme della sua auto  - parcheggiata sotto l'abitazione - erano state letteralmente squarciate. A quel punto sarebbe tornato sui suoi passi. Una veloce incursione nel suo appartamento, giusto il tempo di prelevare un coltello dalla cucina, per poi uscire di nuovo e dare la caccia al 'colpevole'. Già armato, avrebbe quindi raggiunto la piazza del paese: nei pressi della parafarmacia si sarebbe imbattuto nel 46enne che riteneva responsabile del taglio dei pneumatici. Dalle accuse - non è dato a sapersi se fondate o meno - è passato alle vie di fatto. Tra i due sarebbero volate parole grosse, poi qualche colpo proibito, infine le coltellate che - fortunatamente - non si sono rivelate fatali per il 46enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi hai tagliato le gomme": lo raggiunge e lo aggredisce con un coltello da cucina

BresciaToday è in caricamento