Narcotizzati e derubati in casa dai ladri: famiglia sotto shock

È accaduto nella notte tra lunedì e martedì in una villetta di via Fiume Adda a Castelcovati: dopo aver drogato marito, moglie e bimba di 5 anni, i malviventi hanno messo a soqquadro la casa, portandosi via circa 200 euro in contanti

Narcotizzati, loro e la nipotina. Marito, moglie e la piccola sarebbero stati drogati dai ladri per impedire che si svegliassero e scoprissero il raid. Il furto è stato messo a segno nella notte scorsa a Castelcovati, in una villetta di via fiume Adda, nella zona del villaggio dei Puffi.

Le vittime sono due pensionati di 65 anni e la nipotina di 5. Per loro quello di stamane è stato un risveglio terribile. Appena aperti gli occhi la coppia ha capito che la casa era stata visitata dai malviventi: cassetti aperti e oggetti ovunque. I ladri si sarebbero introdotti pure nella camera da letto dei coniugi, frugando ovunque alla ricerca di gioielli in oro, che però non hanno trovato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Ragazza trovata morta al parco: s'indaga per omicidio

Torna su
BresciaToday è in caricamento