Cronaca Via Giotto

Ladri rubano televisore e consolle dal centro disabili

Increscioso l'episodio accaduto presso il Centro socio educativo «Il Cammino».

Ad accorgersi del furto sono stati, di prima mattina, gli educatori che hanno aperto la struttura nell’attesa degli ospiti. Stiamo parlando dell’increscioso fatto avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì quando qualcuno ha pensato bene di compiere un furto ai danni di una cooperativa sociale di assistenza di Castelcovati.  

Un televisore ed una consolle per videogiochi: questo il bottino dei ladri che si sono introdotti nella struttura da una finestra che affaccia su via Giotto. Proprio la stessa finestra recentemente, a fine aprile ed inizio maggio, è stata utilizzata altre due volte per introdursi nella cooperativa. Evidentemente si trattava di “sopralluoghi” che hanno fatto venire l’acquolina in bocca a chi poi ha compiuto il furto. Furto che non è il primo nella storia del centro socio educativo: già nel 2012 vennero rubati un videoproiettore, due computer, una macchina fotografica e un cellulare.    

Le parole di Orietta Galli, presidente della cooperativa, riportate dal Giornale di Brescia: «Non ho più parole, solo un grosso senso d’impotenza e d’amarezza. Non c’è solo un danno economico: i ragazzi che frequentano il nostro centro risentono di questi momenti e ci chiedono perché si compiano gesti simili. Difficile dare una risposta: possiamo solo cercare di creare a loro meno disagi possibili e di andare avanti». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri rubano televisore e consolle dal centro disabili

BresciaToday è in caricamento