Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Bancomat sventrato davanti agli occhi allibiti dei residenti

Quattro volte in retromarcia per sfondare i vetri antiproiettile davanti a bancomat e cassa continua: ma i residenti si svegliano, e il colpo non riesce. Banditi in fuga a bordo di un carro attrezzi rubato solo poche ore prima

Carro attrezzi come ariete per il colpo in banca: ma ai banditi è andata male. Hanno sì sfondato la vetrata antiproiettile della Banca di Credito Cooperativo di Castel Mella, in Via Caduti del Lavoro, ma non sono riusciti a portarsi via per intero quello a cui davvero puntavano: la cassaforte con i contanti.

Assalto fallito alla cassa continua della Bcc di Castel Mella, nella notte tra sabato e domenica. Un commando attrezzato ha tentato il colpo dell'estate, arrivando sul posto un carro attrezzi, un Iveco Daily. In retromarcia, e per ben quattro volte, hanno tentato di sfondare i vetri fino a riuscirci.

Tanto rumore, forse troppo: in zona si svegliano tutti. E sarebbero stati proprio i tanti residenti, allibiti alle loro finestre, a convincere i rapinatori a lasciar perdere, ad allontanarsi rapidamente senza però aver davvero rubato alcunché.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancomat sventrato davanti agli occhi allibiti dei residenti

BresciaToday è in caricamento