menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castel Mella: aggredisce la moglie, arrestato 48enne

L'uomo è ora accusato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Per la donna una prognosi di dieci giorni

Gli episodi di violenza sulle donne ormai non si contano più non solo in tutta Italia, ma anche nella nostra provincia.

L'ennesima aggressione ha avuto luogo a Castel Mella, dove un uomo di 48 anni è finito in manette per aver pestato la moglie (50 anni) al termine dell'ennesima lite.

Accoltella la moglie al nono mese:
ferita alle braccia nel difendere il grembo

I rapporti tra i due erano tesi da circa una decina d'anni ma, nonostante le continue litigate, il 48enne non era mai arrivato ad alzare la mani sulla donna.

L'altra sera, invece, l'uomo - attualmente disoccupato - ha aggredito la moglie e l'ha buttata fuori di casa. La vittima ha riportato traumi e contusioni su tutto il corpo, giudicati guaribili in una decina di giorni.

Subito arrestato, il giudice ha convalidato il fermo con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Per ogni uomo la nemesi è sempre dietro l'angolo: ora sarà lui a dover abbandonare l'abitazione da cui, a forze di botte, aveva cacciato la povera moglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento