Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Si sente male in casa, muore da solo: lo trovano due giorni dopo

La tragedia a Castel Goffredo: la vittima un anziano di 80 anni che viveva solo. Prima di accorgersi del suo decesso sono passati più di due giorni

Era morto ormai da più di 48 ore quando è stato ritrovato nella sua abitazione: colpito probabilmente da un infarto, nella notte tra venerdì e sabato. Ma solo lunedì qualcuno si è accorto di lui. Un'altra tragedia della solitudine, alle porte della provincia bresciana: la vittima è un anziano di 80 anni che viveva a Castel Goffredo. Appunto, da solo.

La tragica scoperta

E' stata un'amica della vittima ad accorgersi di quanto successo: ogni tanto dava una mano in casa, aveva le chiavi per entrare. E così lunedì mattina, la tragica scoperta. Si è trovata di fronte all'uomo ancora steso a terra, morto ormai da quasi due giorni.

Niente da fare, ovviamente: la donna ha chiamato il 112, medici e soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Nella casa di Via Santa Cecilia dove l'anziano abitava, in pochi minuti sono arrivati anche i carabinieri.

Le indagini dei carabinieri

A loro il compito di ricostruire la vicenda nei minimi dettagli, anche se già ora sembrano non esserci dubbi. I primi accertamenti medico-legali avrebbero confermato la morte per cause naturali, dovuta probabilmente a un malore e più precisamente a un infarto.

Come da prassi, per escludere anche la più remota possibilità, la magistratura ne ha disposto l'autopsia. L'esame autoptico sarebbe già stato programmato nelle prossime ore. Non è dato sapere se l'anziano avesse parenti vicini: i carabinieri sono al lavoro anche su quel fronte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male in casa, muore da solo: lo trovano due giorni dopo

BresciaToday è in caricamento