menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rincasa dopo una cena con le amiche, si trova faccia a faccia con un ladro

Davvero una nottata di paura per una cassiera 28enne: ha sorpreso un ladro appostato sul terrazzo ed è stata scaraventata a terra.

Aggredita e derubata nel suo appartamento, al rientro da una cena con alcune amiche. È quanto accaduto a  una cassiera 28enne di casa a Castel Goffredo, comune del mantovano. Una notte di paura che Barbara Rovizzi, questo il nome della donna, difficilmente riuscirà a scordare. 

Stando al racconto che la giovane ha condiviso su Facebbok, era appena tornata a casa, attorno alle 2 di notte di venerdì. Come sempre, dopo aver parcheggiato l'auto in garage, è entrata nel suo appartamento, situato al piano terra di un condominio di via Venezia.

Poi la solita routine prima del sonno: mentre si infilava il pigiama si è però ricordata di non aver gettato la spazzatura, così ha preso il bidone ed è uscita per depositarlo sul marciapiede. Quando è rientrata ha visto una sagoma accovacciata vicino al balcone.

Attimi di panico, la ragazza non avrebbe avuto nemmeno il tempo di realizzare cosa stava accadendo: è stata scaraventata a terra, mentre il malvivente è entrato in casa ed ha arraffato due borse che la 28enne aveva lasciato su un tavolo. Infine un nuovo faccia a faccia: il ladro ha dato una spallata alla cassiera ed è fuggito a gambe levate.

Le urla disperate della donna hanno svegliato tutto il condominio e poco dopo sul posto sono arrivati i carabinieri. Del ladro, come delle borse rubate che non contenevano soldi, nessuna traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento