Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Castegnato

Si barrica in casa e minaccia di farsi esplodere: evacuato un intero quartiere

Una storia a lieto fine, per fortuna, ma una mattinata ad alta tensione lunedì a Castegnato: un uomo si è barricato in casa e ha minacciato di farsi esplodere

Tragedia sfiorata, anzi sventata lunedì mattina a Castegnato grazie al pronto intervento dei carabinieri: un uomo di circa 60 anni ha infatti minacciato di farsi saltare in aria, in casa. Solo pochi attimi prima aveva allertato il 112: pare volesse togliersi la vita innescando un'esplosione con una bombola del gas.

I militari si sono precipitati in loco insieme ai vigili del fuoco: per motivi di sicurezza, l'intero quartiere di Via Torre è stato fatto evacuare. Una mattinata ad alta tensione: una volta messa in sicurezza la zona, i carabinieri hanno avviato la lunga trattativa con il 60enne, che nel frattempo si era barricato in casa.

Tentato suicidio per motivi economici

Non è stato facile farlo desistere: sembra che a scatenare i suoi istinti suicidi siano stati momenti difficili dal punto di vista economico. Carabinieri e vigili del fuoco sono riusciti a sfondare la porta, a portare via l'uomo e a disinnescare il pericolo di un'esplosione, dopo aver aperto le finestre per scongiurare il rischio di intossicazione.

Il 60enne è stato trasferito e ricoverato al Civile di Brescia, dove è tenuto sotto stretta osservazione. Della situazione sono stati ovviamente informati anche i Servizi sociali del Comune. Non ci sarebbero episodi di disagio psichico nel passato dell'uomo. Forse solo esasperato da una situazione economica di difficile soluzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si barrica in casa e minaccia di farsi esplodere: evacuato un intero quartiere

BresciaToday è in caricamento